Da quando Windows e la sua interfaccia grafica hanno debuttato sui nostri computer, abbiamo dovuto prendere dimestichezza col mouse per le nostre attività quotidiane.

Tuttavia, tantissime sono le funzionalità ancora attivabili da tastiera: alcune basiche, altre più complesse, ma troppo spesso dimenticate o sconosciute.

Innanzitutto, è necessario prendere confidenza con la tastiera e con i nomi dei relativi tasti:

Dobbiamo poi tenere presente che alcune scorciatoie possono funzionare in tutti i programmi su Windows, mentre altri sono attivabili solo su specifici software.

Le più rapide e più utilizzate si svolgono tenendo premuto il tasto CTRL (control) e premendo poi uno dei seguenti tasti:

Z annulla l’ultima azione, come un testo cancellato o digitato

– Y al contrario, ripristina l’ultima azione effettuata

– X dopo aver selezionato del testo, lo taglia (cancellandolo dalla schermata) e lo conserva “in memoria”

– C dopo aver selezionato del testo, lo copia (senza cancellarlo) e lo conserva “in memoria”

– V incolla il testo che abbiamo precedentemente tagliato o copiato

Quando navighiamo, invece, utilizziamo un browser: un programma che ci permette di sfogliare le pagine internet. I più comuni sono Chrome, Firefox, Edge. Su tutti i principali browser, sono validi queste comode scorciatoie:

F5 ricarica la pagina visualizzata

F11 visualizza la pagina a schermo intero. Per ripristinare la visualizzazione normale, basta premere nuovamente il tasto

Tra CTRL e ALT, da alcuni anni, è presente il tasto Windows, riconoscibile dall’icona delle 4 finestre.

È possibile tenerlo premuto, premere uno dei seguenti tasti, per attivare alcuni comandi:

– D riduce tutte le schermate ad icona, visualizzando il desktop (la schermata principale del nostro windows)

– E aprela finestra di esplora risorse, utile per navigare tra i file del nostro computer

– L blocca la sessione di Windows, utile se dobbiamo allontanarci dal pc. Spesso sarà necessario inserire la password dell’utente

La combinazione ALT+F4 chiuderà la schermata o il programma windows in corso.

Il tasto F1 attiva la guida per la maggior parte dei programmi e, soprattutto, per windows.

Il tasto Stamp, spesso situato a destra del tasto F12, se premuto, “cattura” la schermata che stiamo attualmente visualizzando. Basterà poi copiarla con la scorciatoia CTRL+V per condividerla come immagine o in una mail.

La combinazione di tasti CTRL+ALT+CANC permette di accedere ad alcune funzioni speciali tra cui “gestione attività”, che permette di chiudere eventuali programmi rimasti bloccati.

Cliccando poi su un file e, tenendo premuto il tasto Shift, cliccando su un secondo file, verranno selezionati tutti i file contigui tra quelli selezionati.

Tenendo premuto invece il tasto CTRL è possibile selezionare e deselezionare file anche non contigui.

Infine, una delle scorciatoie più utili. Tenendo premuto il tasto ALT, premete una volta il tasto TAB. Poi rilasciate il tasto ALT. Sarete passati alla penultima finestra aperta, funzione utilissima per copiare e incollare da un file all’altro o, per esempio, verificare la correttezza dei dati inseriti.

Articolo precedenteVi immaginate se Matteo Salvini…
Articolo successivoTogetherprice: inizia a risparmiare!
Intollerante a molte cose, soprattutto a me stesso. Dipendente da arachidi, pollo e cioccolata. Odio gli errori di grammatica e di battitura. Ho intrapreso una battaglia contro i doppi spazi. Da 0 a 30 anni ho vissuto a Napoli. Diploma scientifico, 60/100, che è il giusto prezzo da pagare per un pezzo di carta. Poi due anni all'università Parthenope, ma fare il rettore mi annoiava. Per nutrire il mio cinismo, inizio a lavorare nel settore del recupero crediti. Poi ho vissuto 4 anni a Monaco di Baviera, per contrastare il fenomeno dilagante del cappuccino accompagnato alla pizza. Sedicente showman, sedicente umorista, sedicente logo designer. Sogno di rivivere la vita di Benedetto Croce al contrario: nascere a Napoli, morire a Pescasseroli. Sulla mia autopsia ci sarà scritto "è morto di intolleranza".